Chi siamo e cosa facciamo

Chi Siamo

La Fondazione Varrone Cassa di Risparmio di Rieti è una persona giuridica privata senza fini di lucro, dotata di piena capacità e di piena autonomia statutaria e gestionale.

La Fondazione è la continuazione storico-ideale della Cassa di Risparmio di Rieti fondata da un’associazione di private persone ed istituita con Decreto Sovrano del 24.01.1846 dalla quale è stata scorporata l’attività creditizia in esecuzione al disposto della legge n. 218 del 30 Luglio 1990.

GLI ORGANI
Cosa facciamo
  • Sosteniamo i progetti volti alla tutela e conservazione del patrimonio storico – artistico locale e dell’ambiente.
     
  • Perseguiamo scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico.
     
  • Sviluppiamo il potenziale della provincia di Rieti per renderla territorio di qualità.
     
  • Stimoliamo e supportiamo la crescita delle realtà locali.
     
  • Agiamo in associazione con enti e istituzioni al livello locale per promuovere progetti a vantaggio delle comunità, delle fasce più deboli e per migliorare la qualità della vita.
Come lo facciamo
  • La Fondazione, secondo le linee programmatiche formulate dal Consiglio di Indirizzo, può, attraverso gli interventi ritenuti più idonei, avviare o partecipare ad iniziative dirette a promuovere lo sviluppo economico.
     
  • La Fondazione, al fine di rendere più efficace la propria azione e rispondere in maniera organica alle esigenze del territorio, provvede a definire all’interno dei programmi pluriennali i settori ai quali rivolgere la propria attività in via prevalente.
Con quali strumenti operiamo

BANDI
RICHIESTE DI CONTRIBUTO
PROGETTI PROPRI

Cenni storici

Fondazione Varrone è il nome assunto, nel 2003, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Rieti. Il nuovo nome è un omaggio alla cultura e alla storia di Rieti attraverso uno dei suoi grandi figli: Marco Terenzio Varrone, massimo erudito della latinità.

La Fondazione Varrone, nata nel 1992, è la continuazione ideale della Cassa di Risparmio di Rieti, fondata nel 1846.

Sin dalla loro nascita, le Casse di Risparmio si configurarono come enti pubblici, in cui l’esercizio del credito si affiancava a interventi di utilità sociale nei confronti delle comunità di riferimento.

Nell’ultimo decennio del Novecento, le Casse di Risparmio sono state oggetto di una profonda trasformazione che ha modificato il loro assetto giuridico e operativo.

Le due anime – esercizio del credito e utilità sociale – unite all’inizio, si sono divise. Il processo di ristrutturazione ha preso avvio nel 1990 con la Legge Amato (legge n. 218/90), si è concluso nel 1998 con la Legge Ciampi (legge n. 416/98) e con il successivo Decreto applicativo nel 1999 (n. 153/99). Oggi, le Fondazioni sono persone giuridiche private senza fini di lucro, dotate di piena autonomia statutaria e gestionale.

In questa sezione sono presenti documenti che raccontano la Fondazione ed il suo funzionamento in modo chiaro e facilmente accessibile al fine di garantire i criteri di trasparenza richiesti dal Protocollo d’Intesa sottoscritto da Acri e MEF il 22 aprile 2015.