Da De Chirico A Warhol

  • Condividilo su:
03 Marzo 2007

Dal 3 marzo al 6 maggio 2007 – "Da De Chirico a Warhol. Viaggio nel Novecento tra deserti e selve". Le 50 tele dei maggiori esponenti di arte contemporanea si possono ammirare presso le prestigiose sale espositive di Palazzo Potenziani, nel centro storico di Rieti, in via Crispolti 24. Sono presenti alcune opere molto apprezzate di De Chirico, alcuni lavori tra i più importanti dell’ultimo periodo creativo di Andy Warhol e opere di Gianni Dova, Enrico Baj, Roberto Crippa, Lucio Fontana, Piero Manzoni, Fulvia Levi Bianchi, Victor Vasarelj, Francois Morrellet, Giulio Turcato, Pablo Ricasso, Mimmo Rotella Valerio Adami, Ermanno Besozzi, Arnulf Rainer. La mostra ha avuto un ottimo successo. I visitatori sono stati più di 6.000, di cui il 39% venuti da fuori Provincia ed il 19% di nazionalità straniera. La Fondazione Varrone ha incaricato la società "Arte Contemporanea Maiocchi" , per l’allestimento della mostra, curata sapientemente da Roberto Alberton che da oltre 30 anni si occupa di arte contemporanea, significative e prestigiose le sue collaborazioni con Bruno Corà, direttore del CAMEC, il Centro di arte moderna e contemporanea di La Spezia e con Achille Bonito Oliva, un critico d'arte che ha proposto un modello creativo della critica.

La Fondazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico.  Fondazione Varrone, via Crispolti n. 22, 02100 Rieti (RI) - info@fondazionevarrone.it, PEC: fondazionevarrone@pec.it - C.F. 90012780574 - Cookie policy - Privacy policy