Un Villaggio per crescere bene bambini e ragazzi

  • Condividilo su:
21 Gennaio 2020

“Ci vuole un villaggio” è il progetto presentato nel dicembre 2018 da 15 partner del reatino nel quadro del bando nazionale “Un passo avanti” per il contrasto alla povertà educativa minorile promosso dall’impresa sociale “Con i Bambini”. Approvato e finanziato nell’ottobre 2019 con 578 mila euro, il progetto rappresenta il primo esempio di successo di programmazione integrata pubblico-privato nel campo del welfare sociale. Fortemente voluto dalla Fondazione Varrone per offrire spazi e servizi a famiglie e minori fragili, ha la onlus “Il Samaritano” come capofila e vede insieme l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Istituto comprensivo Minervini-Sisti, l’Istituto comprensivo di Torricella Sabina, l’Istituto Omnicomprensivo di Borgorose, i Servizi sociali del Comune di Rieti, Servizi sociali della Bassa Sabina, la Asl di Rieti, Junior Achievement, coop Liberart, coop Agorà, Gruppo Jobel Teatro e impresa sociale Promis.
Obiettivo dei partner è mettere in campo servizi per contrastare la povertà educativa minorile, considerata una delle vere emergenze sociali del momento. L’azione si svilupperà nell’arco di tre anni in tre spazi: uno aperto a Rieti città, al “Civico 20” di via dei Crispolti, uno a Forano e uno a Borgorose. Previsto anche un servizio di Bibliobus per agevolare esperienze di lettura a partire dal plesso di Torricella. Si lavorerà per rafforzare le relazioni tra minori, famiglie e scuola per promuovere una comunità allargata e un modello di cultura condivisa.

La Fondazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico.  Fondazione Varrone, via Crispolti n. 22, 02100 Rieti (RI) - info@fondazionevarrone.it, PEC: fondazionevarrone@pec.it - C.F. 90012780574 - Cookie policy - Privacy policy