Aprono negozi in centro: i buoni frutti di Vivaio

  • Condividilo su:
30 Settembre 2019

Si chiama classe 67 l’attività commerciale che Monica Cortella e Stefania Luzzi hanno inaugurato oggi pomeriggio a Porta Romana: è la seconda in poche settimane ad alzare la serranda dopo quella di Uddin Riyad in via Roma, e una terza apertura è in programma tra pochi giorni in Piazza Cavour. Sono le prime imprese della “nidiata” di Vivaio, il servizio promosso dalla Fondazione Varrone per sostenere processi di creazione di impresa aperto da maggio a Palazzo Dosi. “In una città e in un momento in cui continuamente i giornali segnalano la chiusura di attività commerciali anche storiche, crediamo che la scelta di queste due donne di aprire il loro negozio sia una buona notizia e siamo felici come Fondazione di avere avuto un ruolo attivo in questa scelta – ha detto il consigliere Benedetto Baroni partecipando alla inaugurazione - Era esattamente quello che volevamo quando abbiamo attivato il nostro Vivaio: un servizio gratuito per le persone, altamente professionale come attestano coloro che vi si sono rivolti e sicuramente utile, se oggi siamo qui a festeggiare questo nuovo negozio”. “Un modo migliore per festeggiare questi primi quattro mesi di attività non poteva esserci – dice il presidente della Fondazione Antonio D’Onofrio - andiamo avanti così: evidentemente abbiamo intercettato bisogni reali e siamo riusciti a mettere in campo servizi che possono solo far bene all’economia del territorio”.
Gli uffici di Vivaio sono in piazza Vittorio Emanuele 17D. Sono aperti il martedì e giovedì pomeriggio (dalle 14,30 alle 18,30) e il mercoledì mattina (dalle 9,30 alle 13,30). E’ possibile fissare un appuntamento anche in orari diversi chiamando lo 0746 268160.

La Fondazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico.  Fondazione Varrone, via Crispolti n. 22, 02100 Rieti (RI) - info@fondazionevarrone.it, PEC: fondazionevarrone@pec.it - C.F. 90012780574 - Cookie policy - Privacy policy