Gli auguri a Palazzo Potenziani

  • Condividilo su:
21 Dicembre 2018

Brindisi e foto di gruppo per presidente, consiglieri, revisori dei conti e soci della Fondazione giovedì sera a Palazzo Potenziani, subito dopo l’affollata e riuscitissima presentazione del libro sulle Chiese di Rieti di Sacchetti Sassetti all’Auditorium Varrone. Il presidente Antonio D’Onofrio, nel suo breve intervento, ha fatto un rapido bilancio dei suoi primi sei mesi di mandato, rimarcando l’importanza di aver trovato la Fondazione in piena salute e con i conti in ordine e dando conto di una serie di cambiamenti nell’assetto organizzativo interno. Dal primo gennaio il dottor Mauro Cordoni lascerà la Fondazione: “Come segretario generale è stato un pilastro dell’ente e di questo lo ringraziamo con l’affetto e la riconoscenza che merita”, ha detto D’Onofrio. Per l’incarico di nuovo segretario generale il consiglio di amministrazione ha optato per una soluzione interna, affidando il ruolo alla dottoressa Brunella Lilli, nel quadro di una complessiva revisione delle mansioni dei dipendenti. Lilli, laureata in Giurisprudenza, abilitata alla professione forense, è in forza alla Fondazione dal 2004. Altra novità, la creazione dell’ufficio comunicazione, affidato ad Alessandra Lancia, e di una serie di servizi informativi anche interni, in parte già attivati, altri in arrivo da gennaio. Poi lo scambio di auguri e la foto di gruppo.     

La Fondazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico.  Fondazione Varrone, via Crispolti n. 22, 02100 Rieti (RI) - info@fondazionevarrone.it, PEC: fondazionevarrone@pec.it - C.F. 90012780574 - Cookie policy - Privacy policy